FARFALLA ARCOBALENO E’ APPRODATA A SALUZZO

FARFALLA ARCOBALENO giovedì 10 maggio 2018 si è presentata ai bimbi di Saluzzo (CN)!
Nella splendida location La Luna e i Falò, in via Palazzo di Città, un bar-libreria fantastico, dove è possibile gustarsi un ottimo caffé, mangiare pranzi, cene, spuntini e leggere/acquistare un libro. I titolari di questa attività sono molto accoglienti, disponibili e attenti alle esigenze e ai gusti dei clienti, pertanto sapranno sicuramente fornirvi ottimi consigli di lettura e di gusto!!!

Ad allietare la presentazione Omar Ramero e Giulia Brenna dei Mangiatori di Nuvole, un’associazione culturale attiva sul territorio della provincia di Cuneo che si occupa prevalentemente di attività teatrale, con un’attenzione particolare al sociale.

Propone spettacoli teatrali per ragazzi e adulti: tra i più apprezzati “I promessi caragliesi”, una rivisitazione in chiave comica del romanzo di Manzoni; le commedie “Cenerentola” e “Viaggi di… snozze”; la commedia romantica “Lui, lei… e due piccole pesti”; lo spettacolo drammatico “Campo minato di rose – Storie di donne in guerra”, rappresentato per le scuole superiori di Cuneo nel 2016 e nel 2017; spettacoli per bambini e ragazzi come “Il mondo in una valigia”, realizzato nel 2012 per il progetto “Cittadini senza frontiere” finanziato dalla Fondazione CRC con lo scopo di approfondire il tema dell’intercultura nelle classi delle scuole elementari e medie.

La presentazione del libro FARFALLA ARCOBALENO ha visto un buon coinvolgimento dei bimbi presenti che hanno potuto volare con la fantasia nel bosco incantato incontrando l’ape Dea, il tenerissimo scoiattolo Crock e la bimba Carlotta!!

Un libro divertente, coinvolgente che vuole porsi ai bambini come un vero e proprio strumento di gioco e di attività, che permette loro non solo di leggere o farsi leggere la storia, ma anche di colorare le belle illustrazioni in bianco e nero presenti all’interno e di disegnare nelle apposite pagine.

Insomma… un libro che non può certo mancare nelle nostre case!!!

Lascia un commento da Facebook

Leave A Response

* Denotes Required Field